1977 – L’idea | Gruppo Teatrale Recremisi 1977 – L’idea – Gruppo Teatrale Recremisi
Menu

1977 – L’idea

Tutto cominciò nell’inverno del 1977 quando tre ragazzi decisero che era arrivato per loro il momento di muoversi, di dare uno scossone alla tranquilla vita dell’Oratorio – Centro Giovanile Salesiano.
In sei mesi giunsero alla realizzazione di un copione (forse un po’ scarno e non molto rifinito) sulla vita di Gesù ma che ben si adattava alle esigenze di ragazzi alla loro prima esperienza di teatro.
Alla direzione dello spettacolo fu chiamato Mirco Müller, ex allievo salesiano, con esperienza nel teatro amatoriale.
Lo spettacolo “Il Maestro” fu messo in scena il 24 Marzo 1978; alla sua realizzazione parteciparono circa 35 ragazzi di età compresa fra i 13 e i 18 anni, ed ebbe un discreto successo; questo non bastò per dare inizio ad alcuna attività e tanto meno alla creazione di un gruppo.
Infatti, il 1979 trascorse senza nessuna produzione o progetto da realizzare.
Anno 1980: si decise di ricominciare con la nuova stesura del testo de “Il Maestro”. Nel frattempo si erano raccolti molti altri giovani attorno a questa iniziativa e per far lavorare tutti furono ideate nuove coreografie ed incrementate le comparse. La filosofia del Gruppo era “tutti debbono collaborare a fare tutto”, “nel teatro le cose vanno inventate e create”.
Dando fondo ai propri risparmi personali, si acquistarono i primi materiali e si diede inizio ad una grande avventura: tutti contribuirono alla realizzazione dello spettacolo, dalla creazione delle tuniche alle scenografie.
La regia dello spettacolo fu curata dagli stessi autori e per la prima volta lo spettacolo uscì dal teatro parrocchiale per essere replicato al Teatro “La Fenice” di Osimo.
Anche fuori dal nostro spazio qualcuno aveva riconosciuto il lavoro del Recremisi e capito che anche dei ragazzi possono fare delle grandi cose; di questo ne erano convinti. Ma i tempi non erano ancora maturi e ci volle ancora un anno di intense discussioni e ripensamenti prima di arrivare ad un vero Gruppo, che con un proprio statuto, avesse come primo interesse la formazione dei ragazzi tramite il teatro.