Menu

MADE IN MARCHE: Kitchen Stories #1

Sabato 24 Febbraio ore 21,00

“Kitchen Stories #1: Tutto l’amore è clandestino”
regia Barbara Alesse
con Ernesta Argira


BIGLIETTI:

INTERO 10 €
RIDOTTO (studenti, soci Recremisi, over65) 6 €

PROMOZIONE ‘6 di Ritorno’: se vieni a Teatro acquistando un biglietto Intero, avrai diritto ad un biglietto Ridotto per uno dei successivi spettacoli della Rassegna 🙂

(scorri in basso per prenotare il tuo posto a Teatro, entro le ore 12 del giorno dello spettacolo)

Lo spettacolo parla di una ricetta di cucina, perché ai suoi protagonisti piace mangiare.
E il cibo, si sa, si lega bene all’amore.
L’amore nasce in silenzio, al buio, non lo si vuole riconoscere, non lo si vuol fare entrare perché ci fa paura.
Tutto l’amore è clandestino, e poi piano piano prende residenza dentro di noi, ottiene la cittadinanza nelle nostre vite.
L’amore è ancora più clandestino quando a provarlo è un clandestino.
E. e M. si sono innamorati. Si amano, semplicemente. Ma la Bossi-Fini toglie qualsiasi semplicità e così due persone “normali” iniziano a frequentare questure, prigioni, Cie, avvocati.
Fanno quello che hanno visto solo nei film: fughe dalla polizia, travestimenti, latitanze. Subiscono perquisizioni, notti in cella, le manette.
Eppure M. è un tornitore e E. è un’attrice.
Il problema è che alla loro ricetta d’amore manca un ingrediente. E’ rinchiuso in un barattolo: è trasparente, è insapore. Ma in quel barattolo c’è tutto: la possibilità di litigare e di lasciarsi – senza pensare che questo porterà alla prigione – la possibilità di andare a cena fuori, di lavorare, di fare un viaggio dove ci piace.
Cosa c’è in quel barattolo?

– Spettacolo finalista Premio Scenario 2015 –

” … Un’ emozionante Ernesta Argira ha coinvolto con un monologo ironico, ma non dissonante con la serietà dell’argomento, facendo leva su generosità artistica e quella solarità e fisicità tipicamente mediterranee che da sole esprimono un simbolico abbraccio tra i popoli del mare nostrum. … “
(La Gazzetta di Parma)

” …un piatto “del cuore”, è la miglior dichiarazione d’amore per chi non può esprimersi a parole. Lo spettacolo dunque prende avvio dai fornelli, uno spazio intimo e privato che in poco tempo si espande. Il profumo di spezie, i colori sul tavolo creano un legame col pubblico che viene piacevolmente avvolto da un’atmosfera familiare. “
(Gli Stati Generali)

Bookings

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.


Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 24/02/2018
21:00

Luogo
Teatro Panettone - Ancona

Categorie