Menu

Risate di solidarietà

- Varie
Risate di solidarietà

Domenica 20 novembre 2016 l’anima clown del Recremisi ha portato un po’ di allegria presso le popolazioni sfollate di Camerino e San Severino, un’emergenza enorme della quale a fatica si percepiscono le dimensioni (più di 26mila persone senza casa). Messaggi ed appelli alla solidarietà correvano veloci sul web fin dalle prime scosse e i sensori attenti, anche se un po’ impolverati, dei “nasi rossi” del Recremisi hanno cominciato inevitabilmente a risuonare.

L’occasione giusta nasce da uno di questi contatti, Lucia Berdini di Monte San Giusto (coach della risata e organizzatrice di eventi), che si attiva per riportare il sorriso tra le popolazioni colpite dal sisma. Parte l’organizzazione: Lucia Angelini tiene i primi contatti, raduna i clown disponibili e attingendo al repertorio dei 7 spettacoli realizzati in passato compone un piccolo copione.
Le maestre Laura e Silvia scatenano l’esercito dei loro piccoli alunni (scuole primarie Collodi e Faiani e infanzia ‘Aspio’) per confezionare dei biglietti simpatici e colorati da donare ai bambini che incontreranno.

Valter nel frattempo si occupa della logistica per radunare il materiale necessario e per procurare il pulmino-clown che porterà in trasferta l’allegra comitiva.

Una sola prova sul palco, tanti messaggi WhatsApp, un bel lavoro di coordinamento ed ecco che la gioia inizia a sgorgare dai nostri cuori clown e la carovana Recremisi è pronta per la missione: Valter e Caterina, Laura, Lucia, Alessandro, Chiara, Joy, Diana, Francesca, Federica.
A completarla, l’impagabile sostegno di Silvia, Eleonora (Visionaria) e Federica Galeazzi (Agesci).

Buffi, improvvisatori, un po’ sgangherati si portano dietro bidoni, piscine finte, sombreri e trampolini… e una serie infinita di oggetti e cianfrusaglie che decorano e completano simpatia e comicità.
Sul posto la magia si rinnova: risate, applausi e tanto calore danno significato all’avventura, nella ricchezza del dono fatto e di quello ricevuto. Video e foto documentano meglio di tante parole.

In sintesi, usando le parole a caldo di Lucia Berdini a fine giornata:
“I clown, come i bambini, sono creature spiazzanti e meravigliose. Oggi una giornata dedicata a Camerino e San Severino, in compagnia del Gruppo Teatrale Recremisi. Tanti sorrisi e risate in mezzo a brandine e palchi improvvisati. Grazie ragazzi. Grazie alla Croce Rossa e a tutti i volontari incontrati, all’Associazione Iononcrollo di Camerino, tutti di una gentilezza disarmante.”

 

 

 

 

CAMERINO

 

IMG_0379.JPG
IMG_0381.JPG
IMG_0384.JPG
IMG_0392.JPG
IMG_0397.JPG
IMG_0401.JPG
IMG_0051.JPG
IMG_0057.JPG
IMG_0063.JPG
IMG_0086.JPG
IMG_0098.JPG
IMG_0099.JPG

 

 

SAN SEVERINO

 

IMG_0576.JPG
IMG_0586.JPG
IMG_0587.JPG
IMG_0588.JPG
IMG_0589.JPG
IMG_0590.JPG
IMG_0441.JPG
IMG_0444.JPG
IMG_0446.JPG
IMG_0452.JPG
IMG_0453.JPG
IMG_0467.JPG